Relazioni e studi

Previsioni congiunturali per il settore svizzero dell’automobile

Studio realizzato per conto dell’Unione professionale svizzera dell’automobile (UPSA)

Il mercato svizzero delle auto nuove continua ad attraversare una fase di saturazione. Gli effetti di recupero dovuti al passaggio al ciclo WLTP nell’anno precedente e l’inasprimento dei limiti del CO2 a partire dal 2020 faranno sì che nel 2019 verrà probabilmente di nuovo superata quota 300 mila nuove immatricolazioni. Per l’anno 2020 contiamo su una sensibile flessione delle immatricolazioni del tre percento circa, per un totale di 297 mila auto nuove. Anche a medio termine il potenziale rimarrà limitato a causa delle grandi sfide che dovrà affrontare questo segmento.

Rapporto